Chiesa di San Nicola e Torre della Baraggiola

La Chiesa di San Nicola e la Torre della Baraggiola sono il simbolo del medioevo borgomanerese

Costruzione ad una sola navata, facciata a capanna, abside semicircolare ornata da grossi archetti in cinque gruppi, uniti due a due. Datata alla fine del X secolo, è legata alle vicende della “curtis regia” di Barazzola ed alla donazione ottoniana del 962.

La chiesa fu usata dalla fine del XII sec. dagli Eremitani di Sant’Agostino, che avevano alloggio in un fabbricato adiacente, del quale si conservano tracce di un “refettorio”.
Accanto ad esso sorge il campanile-torre, simbolo del medioevo borgomanerese alto una ventina di metri, è formato da grosse pietre ben squadrate, che compongono muri, aventi il lato di cm. 120. Ha monofore a feritoia ed in alto bifore architravate con capitello e stampella.
Alla sommità della torre esisteva certamente un posto di osservazione.

Contatti

Strada per Arona, 28021 Borgomanero NO

Scopri anche

Singolari anche queste due caratteristiche figure che rappresentano, quali maschere tradizionali, la nostra Città. Sono anch’esse dovute alla

In quegli stessi anni venne costruito il “Teatro o Trionfo dell’Immacolata”, poi chiamato dal volgo “lobietto”, per ospitare gli amministratori del Contado