Chiesa di San Marco

La Chiesa di San Marco è stata più volte restaurata e ampliata

Parrocchia dedicata all’omonimo santo, eretta nel 1947 per separazione da quella di Borgomanero.

Nel 1540 viene edificato nella località chiamata “cassine d’Agogna” un mulino ad acqua e quindi un piccolo Oratorio “dove si radunano li vicini massari nei giorni di festa per insegnare la dottrina cristiana ai loro figli”.

Di un primo restauro si interessò il sacerdote Bartolomeo Solari, discendente di una delle famiglie considerata fra i maggiori proprietari terrieri di San Marco in quei secoli, e la colletta che egli aveva promosso fu devoluta, per ordine del vescovo Odescalchi, nel 1663, ad ampliamento della primitiva cappella.

Un sostanziale ampliamento della chiesa e la creazione dell’antistante piazzetta si ebbe negli anni settanta del secolo scorso: opera dell’ing. Carlo Del Bono – amministratore della Comunità Borgomanerese – che gratuitamente seguì i lavori e la costruzione del campanile. Venne solennemente inaugurata nella festa di san Marco del 1874.

La nuova chiesa Parrocchiale venne costruita in questo ultimo decennio e consacrata da mons. Aldo del Monte, Vescovo di Novara.

Contatti

Via Principe Umberto, 9, 28021 Borgomanero NO

Scopri anche

Singolari anche queste due caratteristiche figure che rappresentano, quali maschere tradizionali, la nostra Città. Sono anch’esse dovute alla

In quegli stessi anni venne costruito il “Teatro o Trionfo dell’Immacolata”, poi chiamato dal volgo “lobietto”, per ospitare gli amministratori del Contado